Prima di iniziare un’attività di vendita online, è bene definire a monte ciò che il nostro negozio dovrà vendere. Innanzitutto, si deve riflettere su un concetto: vendere online non è equivalente a vendere in un negozio tradizionale. Cosa vuol dire questo? Che ciò che può essere venduto in un normale negozio, non è detto che funzioni online. Anzi, spesso non è così. Ad esempio, un negozio di ferramenta avrà il suo seguito essendo l’unico a rifornire un intero quartiere. Quanto può essere in grado di fregiarsi di questa “esclusività” nel mare di internet? Meno che zero.

Allora, cosa è opportuno vendere online? Ovviamente le proposte possono essere le più diverse, ma l’elemento che spesso e volentieri è determinante è una caratteristica peculiare: il prodotto deve essere il più possibile originale o di difficile reperimento nei negozi tradizionali. La prima cosa che fa un potenziale acquirente di un bene (smaliziato con internet) quando non trova quel bene nei normali negozi, è affidarsi al web, perché sa che online troverà ciò che cerca. Dunque, ciò che si dovrà fare è farsi trovare pronti a soddisfare quella richiesta.

L’assenza di particolarità distintive o di varietà nei prodotti venduti è quasi sempre la causa principale di numerosi tentativi falliti nell’avviare un negozio online, che – contrariamente a quanto molti pensano – non può vendere da solo i suoi prodotti come se disponesse di una bacchetta magica. Quindi, per sperare di ottenere dei risultati positivi nel lungo periodo, bisogna effettuare due passi ben precisi nella definizione del prodotto o del servizio da offrire:

  • Individuare la miglior nicchia di mercato possibile
  • Offrire ai potenziali clienti prodotti unici e raramente trovabili altrove

Questa è la condizione necessaria perché i prodotti ed i servizi offerti possano cominciare ad esser presi in considerazione dai navigatori della Rete. Un altro errore che molti fanno è quello di tentare di vendere un prodotto che da un altro negozio online sta vendendo molto bene: probabilmente non ne ricaverete lo stesso successo. Il motivo? È molto semplice: quel negozio è arrivato prima e si è già conquistata la fiducia e la fidelizzazione degli utenti. Ecco perché, per definire qual è quel prodotto o servizio unico, raro o introvabile che possa interessare un buon numero di utenti disseminati sul globo terrestre, è necessario effettuare delle ricerche di mercato.

Naturalmente, le condizioni indicate sono necessarie, ma non sufficienti. Perché il prodotto potenzialmente unico possa vendere, diventa indispensabile anche effettuare delle strategie di web marketing di vario genere che permettano di generare traffico web e di incrementare sempre più il numero di visitatori.