L’esplosione dell’e-commerce a favorito la possibilità, ad oggi, di poter scegliere tra un gran numero di piattaforme per l’e-commerce disponibili ed utilizzabili direttamente online. Come fare a scegliere quella che offre le migliori garanzie e quali criteri devono essere presi in considerazione?

Perché una piattaforma e-commerce sia completa e professionale, è necessario che risponda positivamente almeno a queste caratteristiche:

  • Elevata sicurezza;
  • Facilità di utilizzo (installazione e manutenzione);
  • Possibilità di installare dei plug-in aggiuntivi in base alle necessità;
  • Gestione del magazzino con più opzioni;
  • Gestione delle spedizioni;
  • Possibilità di più carrelli a seconda della categoria utente e gestione di più valute monetarie differenti.

A questi elementi basilari vanno poi considerati anche altri elementi che contribuiscono alla scelta quali la presenza o meno di ottimizzazione SEO, l’assenza (o per lo meno la riduzione al minimo) di bug e disfunzioni, il livello complessivo dei costi da sostenere (esistono piattaforme gratuite ed altre a pagamento).

Tra le soluzioni free che al momento sembrano riscuotere maggior diffusione possiamo segnalare Magento e WordPress WP e-commerce.

Magento è una piattaforma open source e gratuita (nella versione Community Edition). L’interfaccia grafica è tra le più user friendly disponibili, ciò la rende particolarmente facile da usare. Tra le varie possibilità che si possono gestire facilmente con pochi click troviamo: gestione di politiche di prezzo (promozioni, fasce di prezzo, occasioni speciali); checkout semplice e veloce per l’utente; facile gestione dei contenuti e personalizzazione grafica, sia utilizzando i template “confezionati” che volendo implementare un design proprio; possibilità di inserire altre funzione grazie a moduli aggiuntivi, in base alle proprie necessità. Per esigenze specifiche e particolari, esiste anche una versione di Magento a pagamento (Enterprise edition). Già nella versione free presenta un gestionale online molto intuitivo e la possibilità di personalizzazione delle vetrine in base a categorie di utenti, di inserire commenti e voti. Si possono raccogliere anche tutta una serie di statistiche sugli utenti che hanno visitato e utilizzato la piattaforma. È possibile scaricare Magento dall’indirizzo http://www.magentocommerce.com/.

WordPress WP e-commerce, a differenza di Magento, è esso stesso un plug-in che si può implementare su una normale piattaforma WordPress, le più utilizzate ad oggi per la realizzazione di siti web. Anche WP e-commerce presenta una versione gratuita ed una versione a pagamento.

È possibile scaricare WordPress WP e-commerce dall’indirizzo http://getshopped.org/.